brasaty

Se il brasato parlasse? Sarebbe avvelenato!

venerdì 3 dicembre 2010

Una vacca natalizia presenta il Catalogo dei peggiori regali natalizi

La festa più pacchiana dell'anno sta arrivando, e a ricordarcelo c'è una vacca qualsiasi (foto trovata scrivendo su google immagini "mariah carey christmas whore")...






La consuetudine vuole che si debbano regalare sciocchi presenti ad amici e familiari, ma perché spendere in oggetti inutili, inappropriati, per persone che non ci interessano e che preferiremmo evitare? Oggi mi propongo di stilare una lista di utili regali di Natale che dicono "Buon Natale!" ma anche "questo regalo di merda ti farà capire che non voglio scambiare regali con te anche l'anno prossimo". 

VIA!






1. Per chi non ne può più di Barby d'Urso e dei suoi approfondimenti sull'omicidio Scazzi
Cosa? La dodicesima stagione de "La Signora in Giallo" in 6 dvd
Perché? È l'ultima stagione (leggasi: un MUST).
Quanto costa? Moralmente priceless, ha il prezzo speciale di 26€ su Amazon.it.
A chi lo regalo? Alla sciagurata genitrice che passa il suo tempo a guardare le repliche delle stagioni passate... Apprezzerà sicuramente!







2. Per i pollici verdy
Cosa? Una guzmania
Perché? È una pianta dall'inutile peculiarità di fiorire una sola volta nella vita.
Quanto costa? 4,99€ all'IKEA.
A chi lo regalo? Alle matrone dalle bellezze ormai appassite, a chi ha bisogno di humus.





3. Per le orecchie buongustaie
Cosa? En tus tierras bailaré di Wendy Sulca, la Tigresa del Oriente e Delfin Hasta el Fin.
Perché? PERCHÈ SÌ. (vedi QUI)
Quanto costa? 0,99 $ su iTunes.
A chi lo regalo? A todo el mundo, niños, ancianos, maestros, pescadores y futbolistas, estrella, famoso, panadero o agricultor. Sin prejuicios, el amor fluye por las venas de todos.






4. Per le lavastoviglie-dipendenti
Cosa? Il sale per la lavastoviglie.
Perché? Perché se hai la lavastoviglie che vuole sale, glielo dai. Se hai bisogno di salare i cibi, lo usi lì. E se  te ne avanza ancora, puoi sempre fare dei cerchi di sale sul terreno per farti proteggere dalle streghe oscure, o gettartelo alle spalle come un Pollicino scaramantico.
Quanto costa? 0,80 € per un KG sullo Spesaonline Esselunga.
A chi lo regalo? A chi trovi inutile.






5. Agli ikeani
Cosa? Un set di grucce.
Perché? Eh... potresti sempre rivenderle aumentando il prezzo!
Quanto costa? 0,99 € per 4 pezzi all'IKEA.
A chi lo regalo? Ai manager delle strutture ospedaliere per anziani... Ne hanno sempre bisogno.



6. Per bimbeminkia
Cosa? Clips per unghie di Hello Kitty.
Perché? Perché non c'è mai fine alla demenza.
Quanto costa? Non lo dico, non vorrei fomentare un mercato di unghie finte.
A chi lo regalo? Mah vedi un po' tu... A chi vuoi proprio male e ha un'età compresa tra i 7 e i 60... no, 16 anni.






7. Per chi non ha tempo di comprarli al Tabacchi
Cosa? Biglietti gratta e parcheggia.
Perché? Potresti sempre rivenderli a prezzo maggiorato nei giorni in cui non si trovano biglietti!
Quanto costa? Varia a seconda della durata e dell'onestà del tuo parcheggiatore abusivo di fiducia.
A chi lo regalo? Ai napoletani parcheggiatori.






8. Per chi non ha mai abbastanza cura di sé
Cosa? La pietra pomice a forma di cuore!
Perché? Quando non c'è, serve sempre.
A chi lo regalo? A chi non ha un'estetista a domicilio di nome Mercedes che provvede alla cura dell'unghietta.






9. Perché al peggio non c'è mai fine.
Cosa? Il nuovo cidì natalizio di Maialah Carey.
Perché? Perché dà un twist hip-hop a classici natalizi.
A chi lo regalo? Alle donne del ghetto che schioccano le dita, si battono le mani sul petto in gesto di sfida e affidano ad altre il loro figlio prima di buttarsi in una rissa.

3 commenti:

Elisabeffy ha detto...

Nessuno apprezza mai i miei post preferiti! ahahahahah!!!

Ecate ha detto...

Grandioso!!! Questo post l'ho apprezzato particolarmente.

HaNKy87 ha detto...

Grazie Ecate :)